FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sarah Scazzi, lo zio Michele e Ivano Russo sono stati condannati al processo bis sui depistaggi

A Misseri è stata inflitta una pena di 4 anni mentre al ragazzo conteso tra la vittima e Sabrina Misseri, la cugina in carcere per lʼomicidio della 15enne, è stata inflitta una pena di 5 anni

Undici imputati sono stati condannati nel processo bis per depistaggi, legato all'inchiesta sull'omicidio di Sarah Scazzi, la 15enne di Avetrana uccisa e gettata in un pozzo il 26 agosto 2010. Sono stati inflitti 4 anni di reclusione a Michele Misseri (lo zio di Sarah, condannato nel processo principale a 8 anni di carcere per soppressione di cadavere) che rispondeva di autocalunnia, perché si autoaccusò dell'omicidio; e 5 anni a Ivano Russo.

La decisione è arrivata dal giudice monocratico del Tribunale di Taranto Loredana Galasso, che ha comminato la pena più alta al ragazzo di Avetrana che sarebbe stato conteso da Sabrina Misseri (condannata con sentenza passata in giudicato all'ergastolo per l'omicidio con sua madre Cosima Serrano) e la cugina Sarah. Per lui le accuse sono di false informazioni al pm e falsa testimonianza alla Corte d'Assise,

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali