FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Reati contro Pubblica amministrazione, arrestati due sindaci in Puglia | Escort a un consulente in cambio di favori

Ventisette gli indagati nellʼinchiesta di un giro di assunzioni e tangenti. Contestati i reati di associazione per delinquere, truffa, corruzione, finanziamento illecito dei partiti, e infine anche favoreggiamento della prostituzione

Reati contro Pubblica amministrazione, arrestati due sindaci in Puglia | Escort a un consulente in cambio di favori

I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari nei confronti di 12 persone, tra cui due sindaci, uno di Torchiarolo e l'altro di Villa Castelli, Nicola Serinelli e Vitantonio Caliandro, nel Brindisino, e due vicesindaci, uno di Poggiorsini (Bari) e l'altro di Torchiarolo (Brindisi). Sono accusati di reati contro la Pubblica amministrazione.

Quello che è emerso dalle indagini è un giro di assunzioni e tangenti negli appalti per i rifiuti urbani e un sistema che prevedeva anche il finanziamento illecito di liste civiche per le elezioni comunali a Torchiarolo e Villa Castelli (Brindisi). Ventisette le persone coinvolte. I reati contestati sono associazione per delinquere, corruzione, truffa, finanziamento illecito dei partiti, falsa testimonianza e favoreggiamento della prostituzione

Spunta anche una escort - Sembra infatti che una prostituta fosse stata messa a disposizione da due imprenditori a un consulente tecnico di alcuni Comuni pugliesi nel giro di mazzette per ottenere appalti. La donna sarebbe stata assoldata dai due imprenditori del settore rifiuti finiti in carcere, Pasquale Leobilla e Angelo Pecere. La donna figurava come dipendente della società sotto inchiesta, la Reteservizi Srl, e sarebbe invece stata messa a disposizione di un consulente tecnico di alcuni Comuni pugliesi, Giuseppe Velluzzi, che è tra gli arrestati.

Oltre a prestazioni sessuali, Velluzzi avrebbe ricevuto anche denaro per favorire indebitamente la società negli appalti pubblici. Questo sarebbe avvenuto sia a Carovigno (Brindisi), sia nei Comuni di Biccari (Foggia), di Isole Tremiti (Foggia) e di Poggiorsini (Bari). La donna, di nazionalità straniera, sarebbe stata accompagnata dall'aeroporto di Bari all'hotel di Carovigno dove soggiornava e le sarebbe stata procurata la clientela, tra cui, secondo il pm, anche pubblici ufficiali legati a Leobilla. La escort avrebbe ricevuto vitto e alloggio e un falso contratto di lavoro per avere la residenza a Carovigno.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali