FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pirata della strada uccide 21enne nel Salento: si costituisce un 15enne

La ragazza è deceduta per le ferite riportate. Il ragazzino guidava una microcar che ha travolto lo scooter della vittima

Pirata della strada uccide 21enne nel Salento: si costituisce un 15enne

E' morta nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce, Elena Bascià, la 21enne travolta da un veicolo pirata mentre era sul suo scooter nella notte tra sabato e domenica a Cavallino (Lecce). Con lei viaggiava una 17enne, rimasta lievemente ferita. L'investitore è un 15enne che guidava una microcar ma è fuggito dopo lo schianto. Il minorenne si è presentato accompagnato da un legale dai carabinieri: è indagato per omicidio stradale.

Accompagnato dal suo legale, il minorenne si è presentato nella caserma dei carabinieri e ha fornito la propria versione dei fatti. Si procede per omicidio stradale. I carabinieri erano già sulle sue tracce dopo aver visionato i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona. L'incidente è avvenuto in via Leuca, nei pressi di un incrocio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali