FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lecce, assolto dopo 9 anni di processi per tentato furto di melanzana

Lʼaccusato, indigente, si sempre avvalso del patrocinio gratuito e lʼintero iter giudiziario è costato diverse migliaia di euro alla collettività

Sono passati nove anni e tre gradi di giudizio ma alla fine si è arrivati alla sentenza definitiva: un uomo di 49 anni è stato assolto per non aver tentato di rubare una melanzana in un campo. E' successo a Lecce, l'uomo era stato condannato dalla Corte d'appello a cinque mesi di reclusione. La Cassazione ha invece stabilito che, nel caso specifico, debba essere applicata la causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto.

Il processo - riporta il Nuovo Quotidiano di Lecce - è costato allo Stato alcune migliaia di euro poiché l'imputato è risultato indigente ed ha usufruito del patrocinio gratuito nei tre gradi di giudizio. Nei processi di primo grado e di appello non erano state ravvisate le condizioni per giustificare il furto (poi derubricato in tentato) con lo stato di necessità, anche perché per l'imputato si era parlato di condotte abituali in ragione di alcuni precedenti penali anteriori al 2000.

La Cassazione ha anche bacchettato i giudici salentini per l'errato calcolo della pena massima (sei anni anziché quattro previsti per il tentativo di furto) che ha poi comportato l'impossibilità di considerare la tenuità del fatto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali