FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Il reparto di ostetricia è chiuso, partorisce per strada nel Leccese

Soccorsa da un vigilante in servizio al pronto soccorso, la donna è stata subito portata in reparto dove è stata assistita. Madre e bimba stanno bene

Il reparto di ostetricia è chiuso, partorisce per strada nel Leccese

Si è presentata alla 34esima settimana di gravidanza con le doglie all'ospedale di Casarano (Lecce), ma è stata respinta perché non ritenuta un caso urgente, come previsto dal blocco dei ricoveri imposto dal piano di riordino sanitario. La donna, però, ha partorito subito dopo essere stata allontanata: la bimba è nata davanti all'uscita dell'ospedale. La madre e la piccola stanno bene.

Protagonista una 26enne già madre di due bambini. La dottoressa del "Francesco Ferrari", senza diagnosticare che il parto era imminente, avrebbe spiegato alla donna che non poteva procedere con i ricoveri se non per le emergenze, a causa della chiusura del reparto prevista per l'accorpamento all'ospedale di Gallipoli. La partoriente è stata quindi invitata ad andare a ricoverarsi a Tricase. La 26enne, in preda a forti dolori e accompagnata dal marito, ha fatto in tempo a scendere dal primo piano quando, in prossimità del pronto soccorso, si è accorta che il nascituro era praticamente già espulso.

Soccorsa da un vigilante della struttura, la donna è stata subito portata in reparto dove è stata assistita.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali