FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bari, bimbo di 18 mesi muore investito per errore dall'auto del padre

Il drammatico incidente sulla Sp1 a Modugno: l'uomo ha trovolto il piccolo in retromarcia. Inutili i soccorsi

Croce Rossa, ambulanza, coronavirus
Tgcom24

Un bambino di 18 mesi di nazionalità cinese è morto sabato sera dopo essere stato investito per errore dall'auto guidata dal padre. La tragedia si è consumata in un'area di parcheggio sulla Sp1 a Modugno, nel Barese. Secondo il racconto dei familiari, il bambino era in strada dietro la macchina, e il padre , che non se n'è accorto, ha messo in moto in retromarcia e lo ha travolto. Inutili i soccorsi

In ospedale già morto - I carabinieri, coordinati dal pm di turno Lanfranco Marazia, stanno cercando di accertare la dinamica dei fatti, verificando anche la presenza di telecamere di video-sorveglianza che potrebbero aver immortalato il momento dell'impatto, oltre ai rilievi già effettuati ieri sera sul posto. Dopo l'incidente, con un'auto privata, il piccolo è stato portato all'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari ma era già morto al momento del suo arrivo. La Procura valuterà nelle prossime ore se disporre l'autopsia. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali