FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Torino, rapina nella villa di Claudio Marchisio | Il calciatore: "Da balordi puntare la pistola contro una donna"

I ladri sono entrati nellʼabitazione dellʼex calciatore della Juventus minacciando lui e la moglie con pistola e cacciavite

Rapina, lunedì sera a Vinovo, nel Torinese, nella villa di Claudio Marchisio. Quattro persone, con il volto coperto e armate di pistola e cacciavite, hanno fatto irruzione nell'abitazione dell'ex giocatore della Juventus e, minacciandoli, hanno costretto lui e la moglie ad aprire la cassaforte. I ladri sono poi fuggiti con gioielli e orologi. "Se punti la pistola al volto di una donna sei un balordo", ha detto il calciatore.

I malviventi dovevano conoscere bene la zona e i sistemi di allarme della tenuta in quanto sono entrati agevolmente eludendo tutti i sistemi di controllo. I quattro rapinatori sono poi fuggiti a bordo di un`auto parcheggiata all`esterno del complesso residenziale. Marchisio, tornato a vivere a Vinovo insieme alla famiglia dopo l'esperienza allo Zenit San Pietroburgo e l`addio al calcio giocato, ha subito avvisato le forze dell`ordine.

 

"Da balordi puntare la pistola contro una donna" - "Se entri nella casa di una persona per derubarla sei un delinquente. Se da una storia simile tutto quello che riesci a ricavarne è una battuta idiota o una discriminazione territoriale di qualsiasi tipo, sei un poveretto. A tutti gli altri un sentito grazie per la vostra vicinanza". ha commentato Claudio Marchisio su Instagram.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali