FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, poliziotti aggrediti mentre identificano un uomo: feriti alcuni agenti

Un 28enne nigeriano è stato arrestato per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e per non aver fornito le sue generalità

A Torino una volante della polizia è stata accerchiata da decine di persone, perlopiù nordafricani, che volevano impedire l'identificazione di un nigeriano di 28 anni. E' successo giovedì pomeriggio nel quartiere multietnico Barriera di Milano. L'arrivo di una seconda volante ha permesso agli agenti di riportare la calma dopo il parapiglia. Il nigeriano è stato arrestato mentre alcuni poliziotti, contusi, sono stati medicati al pronto soccorso.

Le accuse per il 28enne sono lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità.

L'assessore leghista: "Episodio intollerabile, serve il pugno duro" - Ha commentato duramente l'accaduto l'assessore alla Sicurezza della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, che ha dichiarato: "Pugno duro contro chi intralcia il lavoro delle forze dell'ordine, non è tollerabile che bande di malviventi osino accerchiare agenti di polizia che stanno compiendo il loro dovere". L'esponente leghista parla "dell'ennesimo episodio intollerabile. Atti come questi sono da reprimere con fermezza. La mia solidarietà piena va a quegli agenti che si sono trovati in una situazione pericolosa mentre facevano il loro lavoro. La Regione Piemonte è al loro fianco".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali