FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino: addio a Marella Agnelli, moglie dellʼAvvocato Gianni

Malata da tempo, negli ultimi giorni le sue condizioni di salute si erano aggravate. I funerali si svolgeranno in forma privata

E' morta a Torino all'età di 92 anni Marella Agnelli Caracciolo di Castagneto, moglie dell'"Avvocato" Giovanni Agnelli. Era malata da tempo. Lo annuncia la famiglia, aggiungendo che i funerali si svolgeranno in forma strettamente privata.

Lavoro, istruzione, famiglia. Marella nasce in una famiglia aristocratica napoletana, il padre, Filippo Caracciolo Principe di Castagneto, scrittore saggista e diplomatico, alla fine della seconda Guerra Mondiale ebbe l'incarico di Sottosegretario di Governo e successivamente ricoprì la carica di Segretario Generale del Consiglio d'Europa; la madre, Margaret Clarke, nacque nell'Illinois. Dopo aver seguito gli studi superiori e conseguito il diploma in Svizzera, Marella Agnelli ha frequentato "l'Acade'mie des Beaux-Arts" e quindi "l'Acade'mie Julian" di Parigi. Ha iniziato in seguito la sua attività di fotografa a New York quale assistente di Erwin Blumenfeld. ientrata in Italia, collabora come redattrice e fotografa per la Conde' Nast.

L'anno seguente, nel 1953, a Strasburgo sposa Giovanni Agnelli, una vita insieme e due figli: Edoardo e Margherita. Nel 1973, su richiesta della famosa fabbrica di tessuti in Svizzera Abraham Zumsteg, ha realizzato una serie di disegni per tessuti per 'arredamento. Ad essa sono seguite le collezioni in Italia per la Ditta Ratti di Como, in Francia per gli Stabilimenti Steiner, negli Stati Uniti per la Martex e numerose collezioni per la Marshall Field's. Continua la sua attività di disegnatrice per la Ditta Ratti di Como.

Nel 1977 ha ottenuto negli Stati Uniti l'Oscar del disegno con il premio "Product Design Award of the Resources Council Inc", ma ha sempre continuato a fotografare, collaborando con la Conde' Nast ed altre riviste. Pubblica nel 1987 il best-seller Giardini Italiani della Weidenfeld e Nicholson, nel 1995 Il Giardino di Ninfa, nel 1998 Giardino Segreto, nel 2007 Ninfa Ieri e Oggi. Successivamente nel 2014 Ho coltivato il mio giardino e nel 2015 La Signora Goca'. Presidente Onorario Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli. E' stata membro dell'International Board of Trustees del Salk Institute di San Diego (California) e dell'International Council of the Museum of Modern Art di New York. E' stata inoltre vicepresidente del Consiglio di Palazzo Grassi a Venezia, nonché presidente de "I 200 del FAI" di Milano e dell'Associazione degli Amici Torinesi dell'Arte Contemporanea di Torino. E' stata vicepresidente della Commissione Nazionale dei Collegi del Mondo Unito. Nell'ottobre 2000 è stata insignita del titolo di "Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana".

Marella Agnelli, gli scatti della sua vita

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali