FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rifiuta trasfusione di sangue perché testimone di Geova, salvato con tecnica "bloodless"

Lʼintervento al Maria Pia Hospital di Torino. Lʼuomo era stato colpito da dissezione aortica. La tecnica applicata compatibile con il credo religioso del paziente

Rifiuta trasfusione di sangue perché testimone di Geova, salvato con tecnica "bloodless"

Un uomo di 62 anni, di Napoli, colpito da dissezione aortica, ha rifiutato l'intervento con la tecnica tradizionale, che prevede numerose trasfusioni, perché testimone di Geova. Il 62enne è stato quindi trasferito con un volo-ambulanza a Torino, alla Maria Pia Hospital, dove è stato operato con una innovativa tecnica "bloodless". L'intervento, durato cinque ore, riduce al minimo le perdite di sangue.

"Nel periodo trascorso dall'ingresso in Pronto Soccorso a Napoli all'arrivo al Maria Pia Hospital - spiega Sebastiano Marra, direttore del Dipartimento Cardiovascolare della struttura torinese - il livello dell'emoglobina aveva subito un preoccupante abbassamento. Per questo motivo siamo ricorsi a un protocollo sperimentale: la situazione presentava analogie con pochissimi altri esempi descritti già trattati (7 in tutto al mondo in 13 anni), per la stimolazione rapida degli eritrociti".

"Con la tecnica bloodless ogni singola goccia va salvata. Le garze imbevute - ricorda Marra - non sono gettate ma conservate e ripulite allo scopo di recuperare tutto il sangue disponibile".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali