FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ragazzi morti, la Procura di Cuneo: "Nessun abuso di alcol"

Eʼ stata disposta lʼautopsia del 24enne che era alla guida. Intanto lʼamministrazione comunale ha indetto per venerdì lutto cittadino

I ragazzi ricoverati in ospedale dopo il terribile incidente di Castelmagno (Cuneo) "non hanno compiuto alcun tipo di abuso", di alcol o altre sostanze. E' quanto "emerso con certezza" sulla tragedia in cui sono morti cinque ragazzi, secondo quanto afferma il procuratore aggiunto di Cuneo Gabriella Viglione, che aggiunge: "Per il resto, i tempi degli accertamenti per causa e dinamica non saranno brevi". Disposta l'autopsia sul 24enne alla guida. 

Cuneo ha proclamato il lutto cittadino, venerdì, per rendere omaggio ai cinque giovani morti nell'incidente di Castelmagno. Alle 12 di venerdì gli uffici comunali osserveranno un minuto di silenzio, con bandiere a mezz'asta già da giovedì. L'amministrazione comunale ha fatto sapere di aver raccolto "la spontanea partecipazione e il sentire convinto della nostra comunità".

 

Marco, Camilla, Samuele e i fratelli Nicolò ed Elia: le vittime dell'incidente nel Cuneese

 

Il lutto cittadino, aggiunge l'amministrazione comunale, è un !segno di profondo rispetto e di partecipazione al dolore dei familiari, colpiti nei sentimenti più forti, per la perdita dei propri congiunti". Il sindaco, Federico Borgna, invita inoltre "tutti i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni sociali, culturali, produttive e i titolari di attività private di ogni genere a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute opportune, anche quali la sospensione delle rispettive attività, con esclusione dei servizi indispensabili ed obbligatori"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali