FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Migranti, Viminale: rivolta al Cpr di Torino, ferito un poliziotto

"Non parlatemi di integrazione e accoglienza", ha tuonato lʼagente coinvolto, al quale sono stati dati trenta giorni di prognosi

Migranti, Viminale: rivolta al Cpr di Torino, ferito un poliziotto

Un poliziotto è rimasto ferito alla mano nel corso di una rivolta nel Cpr (Centro di permanenza per il rimpatrio) di Torino. E' successo durante la notte e all'agente sono stati dati trenta giorni di prognosi. Un marocchino è stato arrestato: ha precedenti per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Lo fanno sapere fonti del Viminale. "Non voglio sentire parlare di comprensione, integrazione e accoglienza", ha tuonato il poliziotto coinvolto.

"E' stata una notte di guerriglia", ha raccontato l'agente. "Trenta giorni di prognosi, una bella frattura scomposta di due falangi con prospettazione di intervento chirurgico, due monconi malamente appesi che improvvisamente vanno in direzione opposta a quella che il tuo cervello vorrebbe fare".

"E mentre i 'signori' della politica fanno il gioco delle poltrone - ha proseguito - in questi Centri di Permanenza e Rimpatrio ad ogni turno si sfiora la tragedia e prima o poi, credetemi, qualcuno si farà male sul serio".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali