FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cuneo, scattavano di nascosto foto a prof e compagni e le pubblicavano ritoccate sui social: sospesi 300 alunni

Le immagini venivano modificate con "scopi denigratori e accompagnate da parolacce, insulti, allusioni sessuali"

didattica a distanza, dad, scuola
Web

Hanno scattato di nascosto foto a insegnanti e compagni, durante la Dad o in classe, e le hanno poi pubblicate sui gruppi social modificandole con "scopi denigratori". Inoltre, le immagini venivano spesso accompagnate "da parolacce, insulti e allusioni sessuali". Con questa accusa Raffaella Curetti, dirigente di una scuola media di Caraglio (Cuneo), ha sospeso 12 classi e circa 300 alunni, obbligandoli però a frequentare le lezioni.

"Alcuni hanno ammesso le loro responsabilità, i più hanno negato - ha spiegato il dirigente scolastico -. Moltissimi hanno riconosciuto di aver visto le immagini. Amareggia che nessuno abbia ritenuto di fermare questa catena, segnalando la cosa ai genitori o agli insegnanti".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali