FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Bimbi maltrattati, blitz dei Cc nel collegio abusivo della comunità yoga

Alessandria, per la Procura dei minori i sessanta bimbi ospitati nel convitto che si ispira alla filosofia di una "santona" indiana vivevano in condizioni di degrado

- Blitz dei carabinieri nella scuola-convitto, totalmente abusiva, ispirata ai principi dello "Sahaja Yoga" di Cabella Ligure, nell'Alessandrino. Qui una sessantina di bambini, tra i 6 e gli 11 anni, provenienti da ogni parte d'Europa (Italia compresa), erano ospitati in "condizioni di degrado". E' quanto sostiene la Procura torinese dei minori avviando la procedura di adottabilità. La difesa: "Nessun degrado, i bimbi erano accuditi benissimo".

Bambini maltrattati, arresti nell'asilo della "santona"

di Silvia Vada

"Non siamo stati mossi da alcun intento discriminatorio - ha precisato a La Repubblica il procuratore dei minori del Piemonte Annamaria Baldelli - né contestiamo i metodi educativi o gli insegnamenti religiosi che si trasmettono nella comunità. Quello che per noi conta è la totale mancanza di rispetto delle regole che abbiamo riscontrato. Per quanto certi genitori possano aver agito in buona fede, non potevano non accorgersi della situazione di degrado in cui vivevano i bambini".

Ciò che la magistratura contesta non sono solo le mancate autorizzazioni e l'assenza di personale specializzato, ma anche il modo in cui i minori erano costretti a vivere. Il termostato del riscaldamento, infatti, si fermava a 14 gradi e mezzo, diversi bambini avevano le mani screpolate dal freddo. Inoltre nelle camerate e nei corridoi è stata trovata sporcizia.

Sotto accusa sono finite famiglie benestanti, che pagavano una retta di 6.250 euro l'anno. Tra loro professionisti, giornalisti, registi, cantanti e funzionari delle Nazioni Unite, che hanno abbracciato lo "Sahaja Yoga", il metodo della meditazione scoperto dalla "santona" indiana Shri Mataji Nirmala Devi (morta nel 2011). Volevano che i loro figli fossero educati secondo tale filosofia di vita, ma per la Procura dei minori hanno abbandonato i bimbi in una struttura fuorilegge e degradata, tanto da avviare la procedura di adottabilità. Su questo punto il Tribunale dei minori deciderà entro l'estate, intanto è stata aperta anche un'indagine penale.

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X
TAG:
Cabella ligure
Alessandria
Annamaria Baldelli
Shri Mataji Nirmala Devi