in carcere un romeno

Perugia, donna uccisa in casa a dicembre 2022: un arresto

Il killer è un cittadino romeno di 53 anni: l'accusa è di omicidio volontario e violenza sessuale

20 Nov 2023 - 14:30
 © Carabinieri

© Carabinieri

I carabinieri di Perugia e di Città di Castello hanno arrestato un 53enne romeno, da tempo residente in Italia, con l'accusa di omicidio volontario e violenza sessuale a dicembre 2022. Vittima fu Marielle Soethe, 70enne cittadina tedesca residente da molti anni a Citerna, nell'alta Valle Tiberina. La donna, il primo dicembre del 2022, era stata ritrovata morta nella propria abitazione dai carabinieri, allertati da una sua amica preoccupata per non avere avuto contatti da diversi giorni.

I contatti di lavoro

 Dalle indagini è emerso che l'uomo arrestato aveva con la vittima contatti di lavoro saltuari. Nei mesi precedenti il delitto i contatti si erano via via intensificati a causa della collaborazione tra lui, la moglie, estranea ai fatti, e la vittima proprietaria di un sito di compravendita di capi di abbigliamento.

Il giorno dell'omicidio l'arrestato si trovava nei pressi dell'abitazione della vittima

 A maggio è stata eseguita, in collaborazione con il personale del Centro operativo di sicurezza cibernetica di Perugia della polizia, una perquisizione nei confronti dell'indagato, nel corso della quale sono stati acquisiti elementi di natura tecnica, ritenuti utili a confermare il fatto che l'uomo si trovasse nei pressi del luogo del delitto nella fascia oraria in cui è avvenuto l'omicidio.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri