FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Papa Francesco non legge discorsi e tossisce, "ho la bronchite"

Il Santo Padre ha partecipato agli appuntamenti fissati parlando con voce stanca e bassa. E ha fatto leggere il suo discorso a un collaboratore

Papa Francesco non legge discorsi e tossisce, "ho la bronchite" - foto 1
Ansa

Con voce particolarmente stanca e bassa sabato mattina Papa Francesco ha confermato e partecipato in presenza a tutti gli appuntamenti.

Nell'aula delle Benedizioni si è rivolto, interrotto spesso da colpi di tosse, ai presenti con queste parole: "Ringrazio tutti voi, io ho preparato un discorso ma sentite la mia incapacità di leggerlo per la bronchite". Il Santo Padre ha quindi preferito affidare la lettura del discorso preparato ai giudici, a uno dei suoi collaboratori, mons. Filippo Ciampanelli.

Papa Francesco non legge discorsi e tossisce, "ho la bronchite" - foto 2
Tgcom24

 

Bergoglio era presente all'inaugurazione dell'anno giudiziario in Vaticano, dove l'indirizzo di saluto è stato tenuto da Alessandro Diddi, promotore di giustizia vaticano che ha voluto sottolineare la "credibilità" che la giurisdizione vaticana "ormai da anni" ha saputo conquistare nell'ordinamento internazionale "nonostante la sua non appartenenza all'Unione europea" con "processi importanti sia nel settore civile sia nel penale". 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali