FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Oliviero Toscani: "Con Giorgia Meloni ho sbagliato, ora la difendo"

Il fotografo chiede scusa dopo le offese e promette: "Non attaccherò più i politici". Ma subito dopo arrivano gli strali a Salvini, Conte e al Movimento Cinque Stelle

Oliviero Toscani: "Con Giorgia Meloni ho sbagliato, ora la difendo"

Dopo la polemica per le offese a Giorgia Meloni, arrivano le scuse. Oliviero Toscani fa un passo indietro: "Ieri in pizzeria c'erano due che parlavano male della Meloni molto peggio di me, sono andato lì e quasi gli avrei dati un pugno. Ora sono un grande difensore". "Il mio non era assolutamente un attacco sessista, le donne sono state la fortuna della mia vita", specifica il fotografo a Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto. "Mi pento di aver detto ritardata, non volevo offendere nessuno: lo dicevo nel senso che arriva in ritardo, che fa le cose male". Infine, la promessa: "Giuro che da adesso non insulterrò più i politici".

La critica, però, non manca: "Io uso quattro parole ritenute volgari", dice Toscani, "ma i politici bestemmiano la morale del cittadino quando parlano di immigrazione ma anche di lavoro. Anche la Meloni bestemmia. Si parla di bestemmia laica, ovviamente". Primo fra tutti, Salvini: "Apre la bocca e gli puzza il fiato quando parla. Gli attacchi a Spataro non sono bestemmie?". Senza dimenticare i 5 stelle: "Dopo la caduta del Ponte di Genova dicevano di non voler aspettare i tempi della giustizia: questo non è bestemmiare? Sono stati eletti, quindi la maggioranza degli italiani è rappresentata da questi qua, ed è questo che mi dà fastidio. Da cittadino dico: c'è un governo incompetente e incapace. E purtroppo dobbiamo aspettare".

Nella lista dei bestemmiatori laici c'è anche il premier Conte: "Sa benissimo che quello che dice non è vero. La bestemmia è questo: mancanza di onestà". Al leader della Lega, però, Toscani farebbe un ritratto: "Ho detto che l'avrei fotografato, ma non mi ha risposto. Gli farei un ritratto migliore di quello che è andato sulla copertina di Time: lì è un mostro, truce. C'ha la faccia da pistolotto, cicciottello, di periferia. Non ha una faccia di classe, come ad esempio Macron, che fisicamente ha un'altra classe. La faccia racconta la personalità". E la ex di Salvini, Elisa Isoardi? "Non è il mio tipo di donna da fotografare: è solamente estetica, ha la solita faccia da televisione. Invece la Boldrini, con quella faccia truce e un po' incazzata, è più interessante, contiene più problematiche sociali". Toscani ha invece fotografato Maria Elena Boschi, "una brava ragazza". La ex ministra è parte di un Pd che il fotografo definisce "sordomuto. Continuano a divorziare. Renzi si deve togliere, è un tappo sulla bottiglia. Faccia qualcosa, ma non stia lì a intralciare il partito".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali