FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, lʼalbero di Natale della Galleria non trova pace: abbattuto per la terza volta

"Da oggi iniziamo la raccolta firme per installare i cancelli", ha scritto su Facebook Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale dei Verdi

Terzo atto vandalico in pochi giorni. Non trova pace l'albero di Natale della galleria Umberto I di Napoli. Dopo essere stato rubato e ritrovato, riabbattuto una seconda volta e rialzato dai suoi strenui difensori, questa notte l’abete ha subito un terzo raid. "Lo rimetteremo al suo posto come abbiamo sempre fatto, però c'è da domandarsi come pensano di poter essere credibili nel controllo del territorio e nella lotta alla criminalità la Prefettura e la Questura quando non riescono neanche a impedire alle baby gang dei Quartieri Spagnoli di abbattere gli alberi di Natale in pieno centro cittadino", ha scritto su Facebook Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale dei Verdi.

Napoli, abbattuto per la terza volta lʼalbero di Natale della Galleria Umberto

Un senso di insicurezza che ha spinto Borrelli a lanciare una raccolta firme per installare i cancelli in Galleria. "Un sistema - spiega il consigliere regionale - che già è attuato e funziona nella Galleria Principe di Napoli e in quella Alberto Sordi a Roma e che sembra oramai l'unico per tutelare questo bene monumentale da vandali e delinquenti". Borrelli, che da tempo si batte per la riqualificazione della Galleria, ha concluso: "Ieri l'albero è stato rialzato subito con l’aiuto dei passanti, perché la Napoli migliore è con noi contro la violenza di questi piccoli delinquenti, tra l'altro spesso già noti alle forze dell'ordine e figli di famiglie di criminali a cui dovrebbero essere sottratti".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali