FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mantova, con un'ascia aggredisce un passante e i carabinieri: arrestato | E' accusato di strage

Lʼaggressore, un 29enne della Nigeria, sarebbe un senza fissa dimora

A Castiglione delle Stiviere (Mantova) un uomo di 29 anni, originario della Nigeria, ha dato in escandescenze per strada distruggendo auto e arredo urbano con un'ascia. Ha ferito un passante che ha cercato di fermarlo. L'aggressore è stato arrestato dai carabinieri di Castiglione, ai quali l'uomo ha danneggiato l'auto sempre con l'ascia. Gli vengono contestati i reati di strage, tentato omicidio, danneggiamento aggravato, resistenza. 

E' un 38enne immigrato irregolare l'uomo aggredito dall'extracomunitario armato di ascia. Si trova ricoverato all'ospedale di Castiglione dove è stato medicato per una ferita all'avambraccio sinistro, colpito con il manico dell'ascia dal nigeriano. La prognosi è di 20 giorni; le sue condizioni non destano preoccupazione.

 

Con ascia aggredisce passante e carabinieri, arrestato

A Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, un nigeriano di 29 anni ha dato in escandescenze per strada distruggendo auto e arredo urbano con un'ascia e, quando un passante è intervenuto, lo ha colpito con il dorso dell'arma, ferendolo.

 

Secondo quanto ha raccontato ai carabinieri il 38enne, si trovava a passare per caso quando il nigeriano lo ha aggredito. Lui, per ripararsi il volto, ha alzato il braccio sinistro ed è stato raggiunto da un colpo con il manico dell'ascia. Il 29enne nigeriano accusato di strage risulterebbe irregolare e senza fissa dimora. L'uomo avrebbe raggiunto Castiglione proveniente dalla vicina Desenzano del Garda (Brescia). 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali