FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Mantova, a Cicognara l'oratorio chiude per "maleducazione"

"Cacca ovunque nei bagni e le persone entrano in mutandoni e canottiera" sono alcune delle motivazioni del parroco

L'oratorio di Cicognara (Mantova), che unisce anche le parrocchie di Cogozzo e Roncadello, è stato chiuso per "maleducazione".

Secondo quanto riportano i media locali, la decisione è del parroco don Andrea Spreafico che, per comunicare la sua scelta, ha appeso un cartello all'ingresso dell'oratorio, nel quale elenca le motivazioni del gesto. Tra queste: "Troppe parole volgari, cacca ovunque nei bagni, rifiuti buttati a caso, sedie prese dal portico e abbandonate, persone che entrano in mutandoni e canottiera".

oratorio, Cicognara
Facebook


 


E ancora, si legge nel cartello: "Uomini che si tolgono le croste dai piedi, bambini sotto ai 5 anni non accompagnati in bagno dai genitori (presenti), comportamenti da 'bulli' violenti. Cioè maleducazione".


 


"Per adesso chiudiamo per un giorno, poi chiuderemo per una settimana. Questa è la nostra casa: se entri, rispetti le regole, oppure stai fuori", ha aggiunto il parroco, sottolineando inoltre che "sulla piazza davanti alla chiesa, che è di nostra proprietà, non si gioca a pallone".


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali