FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Maltempo, cade dal tetto e schiaccia il figlio: morto 14enne

Roma, lʼuomo ha perso lʼequilibrio precipitando sul ragazzino che si trovava sotto la scala

Maltempo, cade dal tetto e schiaccia il figlio: morto 14enne

Un ragazzino di 14 anni è morto schiacciato dal padre che, mentre stava riparando la tettoia della loro ditta danneggiata dal maltempo, ha perso l'equilibrio probabilmente a causa di una raffica di vento ed è caduto da un'altezza di sei metri finendo addosso al figlio che era sotto la scala. E' accaduto a Capena, alle porte di Roma. Inutili i soccorsi per il 14enne. Il padre è rimasto illeso.

Raggi: domani chiuse ville, parchi e cimiteri - Le forti raffiche di vento che hanno sferzato Roma hanno portato alla chiusura, per la giornata di domenica, di parchi, ville storiche e cimiteri. "A seguito dell'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale - si legge infatti in una nota del Campidoglio - per le forti raffiche di vento intervenute nella giornata odierna ed estese, seppure con minore intensità, per la giornata di domani, la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha disposto con Ordinanza Sindacale, per domani, 24 Febbraio, la chiusura di parchi, ville storiche e cimiteri di Roma Capitale. L'obiettivo è di garantire la riapertura in sicurezza".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali