FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Varese, disabile vuole andare in gita scolastica: gli insegnanti dicono "no"

Lʼiniziativa è stata revocata nonostante i genitori della ragazza, affetta da una sindrome rarissima, si fossero offerti di accompagnarla

Varese, disabile vuole andare in gita scolastica: gli insegnanti dicono "no"

Gli insegnanti di una scuola media di Saronno (Varese) hanno negato a una ragazza disabile, affetta da una sindrome rarissima, di partecipare a una gita nonostante i genitori si fossero offerti di accompagnarla. I prof hanno revocato la gita perché, come spiega il dirigente scolastico, "sono venute meno le condizioni di sicurezza affinché la classe potesse partire". I genitori della ragazza hanno denunciato la vicenda al provveditore di Varese.

I genitori non nascondo le difficoltà della ragazza che "fa fatica a dormire: può svegliarsi anche quattro volte a notte". A scuola è assistita da un insegnante di sostegno.

Per ovviare a tutti questi inconvenienti i genitori si erano offerti di accompagnarla nella gita (tre giorni e due notti) a Capalbio ma dagli insegnati è arrivato un "no", tanto che hanno revocato la gita.

La vicenda è stata sostanzialmente confermata dalla direzione scolastica che ha spiegato che sono allo studio altre gite, magari più brevi, che consentano la partecipazione della ragazza.

I professori che dovevano accompagnarla, a causa dell'acuirsi di alcune manifestazioni patologiche della ragazzina, come spiegato dal dirigente di istituto Gabriele Musaró, hanno ritirato la propria disponibilità per ragioni di sicurezza della stessa alunna e dei suoi compagni di classe.

"Ne stiamo organizzando una di un giorno, più gestibile, per permettere a tutta la classe di partecipare in sicurezza", ha spiegato il dirigente scolastico, che ha aggiunto "siamo davvero dispiaciuti per la situazione che si è creata".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali