FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sondrio, falso cieco smascherato durante gita in montagna: truffa da 150mila euro

Lʼuomo è stato pedinato dai militari mentre affrontava sentieri impervi. Percepiva lʼassegno di accompagnamento da 12 anni

Sondrio, falso cieco smascherato durante gita in montagna: truffa da 150mila euro

Un falso cieco di 71 anni, che si muoveva senza bastone bianco e affrontava impervi sentieri di montagna per le gite domenicali, è stato smascherato dagli uomini della guardia di finanza di Sondrio. L'uomo avrebbe indebitamente percepito una assegno mensile di accompagnamento per 12 anni, mettendo a segno una truffa da 150 mila euro.

Indagati per favoreggiamento alcuni familiari - Il magistrato Antonio Cristillo, della Procura di Sondrio, ha disposto il sequestro dei soldi trovati sul conto corrente del pensionato, 100mila euro dei 159mila che avrebbe incassato dal 2007 per "cecità assoluta". La somma bloccata, secondo l'indagine, era pronta a passare su altri conti per sfuggire alle maglie della giustizia. Anche alcuni familiari dell'anziano, finiti nelle conversazioni intercettate, sono ora indagati per favoreggiamento.

Aveva disertato l'ultima visita di controllo - Nei giorni scorsi l'uomo avrebbe dovuto sottoporsi alla visita della Commissione sanitaria provinciale, alla presenza di due consulenti nominati dai magistrati, per fare piena luce sul suo reale stato di salute, ma ha disertato l'incontro inviando un certificato per giustificare la sua assenza.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali