FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roberto Burioni nominato Campione della scienza, Nino Formicola Campione della gente: tutti gli Oscar della bontà

Consegnati a Milano i premi a coloro che si sono distinti mettendosi al servizio della comunità e diventando un esempio positivo per l’opinione pubblica

Si è tenuta a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, la cerimonia di consegna del premio "Il Campione", giunto alla diciottesima edizione, e conosciuto come l'Oscar della bontà. Un riconoscimento - promosso dall’associazione di volontariato dei City Angels e ideato dal suo fondatore e presidente Mario Furlan - conferito a coloro che si sono distinti mettendosi al servizio della comunità e diventando un esempio positivo per l’opinione pubblica.

Patrocinato dal Comune di Milano, dalla Città Metropolitana e dalla Regione Lombardia, insieme con l’Associazione Nazionale Magistrati, l’Agenzia delle Entrate, l’Ordine degli Avvocati, la Comunità ebraica di Milano, il Rotary Club e il Lions Club, il premio “Il Campione” ha visto l’assegnazione di una statuetta in vetro - che rappresenta la sagoma di un uomo con un grande cuore in mano, donata dalla scultrice e scenografa Marina Corazziari - a 11 “campioni” in prima linea nell’ambito del sociale, della legalità e del civismo.

Milano, assegnati gli 11 premi "Il Campione" dei City Angels

L'attore e comico Nino Formicola, vincitore dell'ultima edizione dell'Isola dei famosi, ha ricevuto il premio Campione della gente, realizzato in collaborazione con Coop Lombardia, Piemonte e Liguria, e consegnato, tra gli altri, da Andrea Delogu, vice direttore generale Informazione di Mediaset.

A premiare invece Giacomo Lucchetti, tre voltre Campione d'Italia di motociclismo, è stato il nostro Domenico Catagnano, conferendogli il titolo di Campione per gli animali: da sempre impegnato nella lotta contro l'abbandono dei cuccioli e il loro maltrattamento. Emiliano Moretti, difensore del Torino, ha vinto il titolo di Campione per lo sport: ha dato vita a “100%”, la prima squadra di calcio formata da adolescenti guariti da un tumore. Il suo premio è stato ritirato dal dirigente ed ex giocatore granata Silvano Benedetti.

Per la medicina la targa è andata a Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa noto per il suo impegno a favore dei migranti. Dal 1992 è il responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano sull’isola. Il professore Roberto Burioni, virologo e accademico in prima linea contro le bufale sui vaccini, è stato nominato Campione per la scienza.

Tra i premiati anche il 25enne Nicolò Govoni (Campione per l'Integrazione), cremonese che sta dedicando la sua vita ad aiutare i bambini profughi sull'isola greca di Samos. Alessio Sassi, di Cesenatico, è invece Campione per la buona cucina: lavora come imprenditore della ristorazione e sostiene diverse associazioni filantropiche e offre ogni settimana cibo preparato nei suoi ristoranti a circa 40 persone del territorio.

Il Campione per la lotta alla povertà è stato individuato nella persona di padre Maurizio Annoni, dal 2000 presidente dell’Opera San Francesco per i poveri che, dal 2017, oltre alla storica mensa per poveri di Viale Piave, ne ha una seconda, in Piazza Velasquez. Oltre a dar da mangiare offre anche docce, abiti, farmaci e visite mediche; 

Claudia Ceniti, presidente dell’associazione “Il cuore nel mondo”, che aiuta in Turchia i profughi siriani e che informa sulla realtà siriana, è stata indicata come Campionessa per i rifugiati, mentre i Campioni per la lotta allo spreco sono gli Eco-mori, richiedenti asilo e rifugiati che a Torino raccolgono frutta e verdura nei mercati per poi donarla ai poveri. 

I Campioni per il fair play sono i componenti dell’Excelsior di Bolzano, una squadra di calcio di rifugiati, senzatetto ed emarginati che partecipa al campionato di calcio di Terza categoria, arrivando regolarmente ultima in classifica.

Il Campione per l’integrazione è Nicolò Govoni, 25enne cremonese che sta dedicando la sua vita ad aiutare i bambini profughi che si trovano sull’isola greca di Samos. Infine ha ricevuto il premio come Campione per il decoro Simone Lunghi, “l’angelo dei Navigli”. Istruttore di canoa della Canottieri San Cristoforo, ogni giorno ripulisce i fondali dei Navigli da rifiuti e oggetti buttati nel canale.

I vincitori, "esempi di civismo, legalità e altruismo" come ha sottolineato Mario Furlan, fondatore e presidente dei City Angels, sono stati selezionati da una giuria composta da direttori di giornali e giornalisti di diciassette organi d'informazione tra cui il Corriere della Sera, La Repubblica, Avvenire, Ansa, La Gazzetta dello sport, Il Giorno, Tgr Rai, TgCom24.

"Milano vuole mettere insieme solidarietà e sicurezza, noi dobbiamo dirlo a voce alta che le due cose non sono incompatibili e voi City Angels lo praticate e dimostrare ogni giorno" ha detto il sindaco, Giuseppe Sala, nel suo saluto iniziale.

Durante la cerimonia è stato anche presentato il sondaggio di Renato Mannheimer sui 10 personaggi pubblici che, secondo gli italiani, si adoperano maggiormente per il bene del prossimo. Al primo posto, come lo scorso anno, si conferma Papa Francesco con il 23%, seguito da Matteo Salvini, con il 9%, e Luigi Di Maio con il 4%.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali