FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Parto in casa nel Bresciano, neonata va in arresto cardiaco: guidata dal 118, una vicina la salva

Allʼarrivo dei soccorritori, la piccola è apparsa in buone condizioni

Parto in casa nel Bresciano, neonata va in arresto cardiaco: guidata dal 118, una vicina la salva

Ha partorito in casa, la piccola appena nata è andata in arresto cardiaco ma una vicina di casa, grazie all'assistenza al telefono del 118, ha rianimato la bimba. E' accaduto a Borgosatollo (Brescia), dove la donna, già madre di 5 figli, al momento del parto era in casa sola con i bambini. La vicina è intervenuta e prima ha assistito la donna nel parto, con la bimba in posizione podalica, poi ha praticato il massaggio cardiaco che le ha salvato la vita.

Come reso noto dal servizio Areu della Lombardia, l'infermiere al telefono ha prima guidato la vicina di casa nel compiere le manovre per facilitare il parto della donna e poi quelle di rianimazione con il massaggio cardiaco, particolarmente delicate su un corpicino di neanche tre chili. Dopo un po' il battito è ripreso, la neonata è tornata a respirare e ha pianto. All'arrivo dei soccorsi la piccola è apparsa in buona salute, così come la madre.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali