FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, tensione in zona movida per il coprifuoco: bottigliate contro la polizia

Un centinaio di giovani ha reagito con violenza contro gli agenti che volevano far rispettare le norme anti covid

Instagram

Tensione e lancio di bottiglie durante il servizio anti assembramenti della polizia a Milano. Alle Colonne di San Lorenzo, uno dei luoghi simbolo della movida, dopo il coprifuoco c'erano circa 2mila persone, motivo per cui e' stato necessario l'intervento degli agenti. Un gruppo di circa 100 persone ha reagito lanciando bottiglie. L'azione, iniziata alle 22:45, è durata pochi minuti e si è risolta con la fuga dei violenti. 

La stessa scena si era verificata anche ieri sera ma tutti i presenti erano scappati all'arrivo degli agenti. In corso Garibaldi, altra meta della notte milanese, è stato necessario allontanare le tante persone (secondo le forze dell'ordine circa 1.500) che continuavano a bere dopo il coprifuoco. In questo caso non ci sono stati problemi di ordine pubblico.

 

 

Attorno alle 23 la polizia è intervenuta anche in corso di Porta Ticinese, a poca distanza dalle Colonne, per una lite tra uomini. Gli agenti sono riusciti a bloccare tre persone, mentre un ragazzo è stato medicato dall'ambulanza. 

 

Sabato in zona gialla a Milano: Navigli invasi dai ragazzi

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali