FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, l'inviato di Striscia Vittorio Brumotti aggredito mentre filma lo spaccio di droga

Eʼ stato colpito con un bastone in pieno centro. "Hanno provato ancora una volta a intimidirmi, ma anche questa volta non mi fermeranno", ha detto

Violenza in pieno centro, Brumotti soccorso a Milano dopo l'aggressione

Ennesima aggressione per Vittorio Brumotti. L'inviato di "Striscia la notizia" stava realizzando un servizio sullo spaccio di sostanze stupefacenti in pieno centro a Milano quando è stato colpito con un bastone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i soccorritori del 118 che hanno prestato le prime cure a Brumotti disteso sull'asfalto, e poi l'hanno trasportato all'ospedale Niguarda in codice verde.

Aggredito a Porta Venezia da alcuni spacciatori Da alcune settimane Brumotti registra servizi in solitaria, senza troupe, in modo da limitare gli spostamenti di persone durante l'emergenza coronavirus. "Sono stato aggredito da un gruppo di spacciatori. Mi hanno colpito al volto in modo violento", racconta Brumotti, che è stato aggredito nella zona di Porta Venezia intorno alle 18:30 di sabato.

 

"Cercano di intimidirmi, ma non mi fermeranno" "Le forze dell'ordine e gli operatori sanitari sono immediatamente intervenuti e mi hanno portato all'ospedale Niguarda - aggiunge l'inviato -. Voglio rassicurare tutti: sto bene e ho firmato per tornare a casa. Hanno provato ancora una volta a intimidirmi, ma anche questa volta non mi fermeranno".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali