FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Milano, esplode batteria power bank a uno studente: otto feriti all'Ispar Amerigo Vespucci

Solo due ragazzi, entrambi minorenni, portati in ospedale per aver inalato i fumi tossici. Non sono gravi

Milano, paura a scuola per l'esplosione di una batteria da cellulare

E' di otto feriti il bilancio di un incidente avvenuto alla scuola alberghiera Ipsar Amerigo Vespucci di via Valvassori Peroni a Milano.

Una batteria power bank, di quelle utilizzate per ricaricare i cellulari, è esplosa all'interno dello zaino di uno studente. Sette alunni, di cui due minorenni, e un insegnante hanno dovuto ricorrere alle cure mediche. I due minorenni, un ragazzo e una ragazza, sono stati ricoverati per aver inalato il fumo che si è sprigionato.

 


Quando sono stati chiamati i medici del 118 sembrava un intervento per un "semplice" malore a scuola arrivati sul posto i sanitari hanno scoperto che a causare la crisi d'ansia a una 17enne era stata l'esplosione di un power bank, una batteria di emergenza per telefonini, che si trovava in uno
zaino. Altri due ragazzi, un maschio e una femmina, di 15 anni, sono stai portati al pronto soccorso in codice verde per aver respirato un po' di fumo e le loro condizioni non destano preoccupazione. Curati invece sul posto anche gli altri coinvolti. E' accaduto alle 8:50 all'istituto Amerigo Vespucci, un Ipsar che si trova in via Valvassori Peroni, dove sono arrivate due ambulanze e la Polizia di Stato. 


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali