FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Maltempo, incidenti stradali causati della neve: due morti a Pavia e Torino

Un 53enne ha perso la vita dopo essere finito in una scarpata nellʼOltrepò pavese mentre un 34enne a Stupinigi è deceduto dopo essersi ribaltato con la sua vettura in una rotatoria

Due vittime in altrettanti incidenti nel Nord Italia a causa del manto stradale innevato. Sulla strada provinciale 134, nei pressi di Montù Beccaria, nell'Oltrepò Pavese, un 53enne di Cava Manara (Pavia) ha perso il controllo della sua auto ed è uscito fuori strada finendo in una scarpata. L'uomo è morto sul colpo. A Stupinigi (Torino) un 34enne è deceduto dopo essersi ribaltato con la sua vettura all'altezza di una rotatoria.

L'incidente mortale nell'Oltrepò pavese - La prima vittima delle avverse condizioni meteo è un 53enne di Cava Manara (Pavia) che ha perso il controllo della sua auto a causa del manto stradale innevato ed è uscito fuori strada finendo in una scarpata. Il cadavere è stato recuperato dai vigili del fuoco di Broni e dal personale del 118.

Auto si ribalta nel Torinese - L'incidente mortale di Stupinigi, alle porte di Torino, è avvenuto all'altezza della rotatoria che porta all'imbocco della tangenziale sud. Il 34enne stava percorrendo viale Torino a bordo di una Fiat Panda, quando si è ribaltato forse a causa della nevicata. Gli automobilisti che hanno assistito alla scena hanno chiamato i soccorsi: i vigili del fuoco l'hanno estratto dall'abitacolo e i sanitari del 118 hanno cercato di rianimarlo, ma inutilmente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali