FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Delitto di Chiara Poggi, archiviata lʼinchiesta su Andrea Sempio

Era stato indagato dopo le indagini genetiche commissionate dai legali di Alberto Stasi, lʼex della giovane condannato a 16 anni

Delitto di Chiara Poggi, archiviata l'inchiesta su Andrea Sempio

Il gip di Pavia ha archiviato l'inchiesta su Andrea Sempio, indagato per l'omicidio di Chiara Poggi dopo le indagini genetiche commissionate dai legali di Alberto Stasi, l'ex fidanzato della giovane che sta scontando una condanna definitiva a 16 anni di carcere. Il giudice, ordinando l'archiviazione, ha sottolineato "l'inconsistenza degli sforzi profusi dalla difesa Stasi e tendente a rinvenire un diverso, alternativo, colpevole".

Il gip ha accolto l'istanza del procuratore aggiunto Mario Venditti e del pm Giulia Pezzino, i quali hanno "categoricamente escluso" ogni responsabilità in capo a Sempio, amico del fratello di Chiara e ai tempi del delitto poco più che diciottenne.

I genitori di Chiara: "Basta accuse a persone innocenti" - "Non spetta alle vittime valutare se le accuse incautamente rivolte ad una persona innocente nell'esclusivo interesse del condannato siano state o meno legittime, ma l'augurio della famiglia Poggi è che tutto questo non abbia davvero più a ripetersi". E' il commento dei genitori della vittima di Garlasco, secondo i quali l'indagine bis conferma le responsabilità di Stasi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali