FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Luigi e Severa muoiono insieme dopo 62 anni di nozze: nella Bergamasca un'altra coppia spezzata dal coronavirus

Due coniugi di Fiobbio di Albino sono spirati a due ore di distanza lʼuno dallʼaltra. Lʼaddio del figlio in un commovente post su Facebook

Arriva dalla Bergamasca, stavolta, dopo il Lodigiano, un'altra lunga storia d'amore interrotta dal coronavirus. A morire nello stesso giorno, a distanza di un paio d'ore l'uno dall'altra, due coniugi di Fiobbio di Albino (Bergamo), Luigi, 86 anni, e Severa, 82, sposati da 62. A ricordarli in un post su Facebook il figlio Luca, costretto a star lontano dai suoi genitori nei loro ultimi giorni in ospedale. "Ciao papà e mamma, questo brutto virus vi ha portato via tutti e due nello stesso giorno: bisticcerete anche lassù?", ha scritto.

"Continuerete a bisticciare anche lassù? Credo di sì, ma poi finiva tutto in un abbraccio! - si legge ancora sul post che accompagna una foto di Luigi e Severa in un giorno felice. - Sarete sempre nei nostri cuori! Vi voglio bene! Buon viaggio".

 

Come riferisce L'Eco di Bergamo, Luigi e Severa, "dopo diversi giorni di ricovero, sono spirati martedì 10 marzo a un paio d’ore di distanza, condividendo dopo una vita intera anche lo stesso destino".

 

Per i figli Luca e Monica nemmeno la possibilità di poterli assistere in quegli ultimi momenti, quando dopo una settimana di febbre alta, era arrivato il ricovero in ospedale e poco dopo la morte. Anche per Luigi e Severa non verrà celebrato alcun funerale.

 

Coronavirus, arrivati a Roma medici e aiuti dalla Cina  

Arrivato a Roma un Airbus A-350 della China Eastern proveniente da Shanghai con a bordo un carico di aiuti contro il coronavirus. Il volo era stato annunciato nei giorni scorsi dai governi di Italia e Cina.  Insieme ai dispositivi sanitari e' arrivata anche una task-force di 9 medici specializzati nella lotta al coronavirus: 6 uomini e 3 donne.

 

Il gruppo - formato da rianimatori, pediatri, infermieri e figure che hanno gestito l'emergenza Coronavirus in Cina - è guidato dal vicepresidente della Croce Rossa cinese, Yang Huichuan, e dal professore di rianimazione cardiopolmonare, Liang Zongan e sarà ospitato dalla Croce Rossa italiana. 

 

Il velivolo ha scaricato 9 bancali con ventilatori, materiali respiratori, elettrocardiografi, decine di migliaia di mascherine e altri dispositivi sanitari inviati dalla Croce Rossa cinese a quella italiana. Quest'ultima veicolerà i materiali al governo italiano e distribuirà una parte dei dispositivi tra i volontari dell'Associazione impegnati nell'emergenza coronavirus. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali