FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cremona, molestò una 12enne: condannato a 6 anni | Il pm ne aveva chiesti 2

Lʼautista di uno scuolabus aveva palpeggiato la ragazzina: per lʼaccusa era "un fatto di minore gravità", ma per i giudici è violenza sessuale aggravata

Cremona, molestò una 12enne: condannato a 6 anni | Il pm ne aveva chiesti 2

Il pm aveva chiesto due anni, i giudici ne hanno inflitti sei. Un autista di scuolabus di Cremona è stato condannato per violenza sessuale aggravata per avere palpeggiato il sedere e tentato di abbracciare una 12enne, mentre lei stava andando a scuola in bici e il bus era vuoto. L’accusa aveva chiesto un terzo della pena poi comminata perché una “pacca sul sedere” va considerata “un fatto di minore gravità”.

Il padre della ragazzina, oggi 14 anni, è uscito dall'aula di giustizia in lacrime, scusandosi per lo sfogo. L’autista era già stato sospeso dal servizio. La corte ha condannato l’uomo anche a risarcire i danni alla studentessa e ai suoi genitori nel processo civile. Il tribunale ha fissato una provvisionale di 20mila euro in favore della ragazzina e 5mila euro per ciascuno dei suoi genitori. La motivazione della sentenza sarà depositata entro novanta giorni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali