FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Covid, Liliana Segre vaccinata al Fatebenefratelli di Milano

Speranza: "Una vita che è un esempio, grazie". La senatrice è una dei testimonial per la campagna vaccinale in Lombardia

La senatrice a vita Liliana Segre è stata vaccinata all'ospedale Fatebenefratelli di Milano. L'ultranovantenne, sopravvissuta ad Auschwitz, si è presentata al centro vaccinale alle 11:30 per ricevere la somministrazione programmata. Ad accoglierla ha trovato il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e l'assessore al Welfare Letizia Moratti. 

Prima di sottoporsi all'iniezione, Segre si è intrattenuta per qualche minuto con la dottoressa che l'ha vaccinata, che le ha chiesto di fare una dedica alla figlia su un libro pubblicato dalla senatrice a vita. Lilliana Segre, 90 anni compiuti a settembre, è una dei testimonial per la campagna vaccinale in Lombardia e ha ricordato l'importanza di combattere il virus anche con un'adeguata profilassi.

 

Covid, Liliana Segre si è vaccinata al Fatebenefratelli di Milano

 

Speranza: "Una vita che è un esempio, grazie a Liliana Segre" "Una vita che è un esempio per tutti. Anche nei gesti più semplici. Grazie a Liliana Segre". Lo ha scritto su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza. 

 

Liliana Segre a Fontana: "La gente è matta a non vaccinarsi?" La senatrice ha scambiato anche qualche battuta con il presidente Fontana. "Grazie mille del video che ha registrato perché abbiamo bisogno... c'è troppa gente che non si è iscritta", ha detto il presidente della Regione. "La gente è pazza a non volere fare il vaccino?", si è chiesta la Segre. "Un po' di matti ci sono", la replica. "Alcuni hanno paura", ha commentato allora Fontana.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali