FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, lo sfogo di un infermiere di Cremona sui social: "Ci risiamo, nuovi ricoveri" 

Luca Alini pubblica un post su Facebook: "Cʼè chi fa finta che non esista, ma il virus è ancora attivo. Ricoveriamo di nuovo persone con gravi insufficienze respiratorie"

"Ci risiamo. Abbiamo ricominciato a ricoverare pazienti Covid con gravi insufficienze respiratorie. Per ora la cosa è limitata, ma il coronavirus fa quello che deve: infetta nuovi ospiti per sopravvivere". E' lo sfogo social di Luca Alini, infermiere di Cremona. "Noi esseri umani facciamo finta che non esista e qualcuno pensa non sia mai esistito. Ma il virus esiste, non è sparito e sta mietendo ancora vittime", ha scritto. 

 

"Il virus non sa che noi infermieri, medici, oss e il resto del personale sanitario siamo distrutti da tre mesi di lavoro intenso - ha aggiunto Alini - , fatto di paura, tensione, preoccupazioni, emozioni intense e continuo contatto con la morte. Malgrado la fatica, gli operatori sanitari continuano "a fare quello che facciamo sempre, anche se adesso non siamo più eroi, angeli o qualunque altro titolo onorifico".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali