FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Flavio Briatore ricoverato al San Raffaele di Milano | Lo staff: "Condizioni stabili e buone"

Nel suo locale di Porto Cervo, il Billionaire, chiuso il 17 agosto, oltre 50 dipendenti sono risultati positivi alla malattia. Lʼimprenditore a marzo: "Ho avuto il Covid a dicembre"

Flavio Briatore è stato ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano per aver contratto il Covid-19. L'imprenditore è arrivato nella struttura milanese lunedì. Nonostante la situazione sia seria, il suo staff chiarisce che "le condizioni sono assolutamente stabili e buone". Intanto nel suo locale di Porto Cervo, il Billionaire, oltre 50 dipendenti sono già risultati positivi alla malattia

Lo staff: "Condizioni stabili e buone" - Il 70enne è arrivato in ospedale con sintomi da polmonite ed è stato sottoposto a una tac e a un tampone, risultando quindi positivo al coronavirus. Il suo staff ha poi precisato che l'imprenditore "tiene a ringraziare per le tante manifestazioni di affetto e interesse alla sua salute ricevute in queste ore". come si legge in una nota. Il comunicato specifica poi che "domenica sera Briatore, accusando leggera febbre e sintomi di spossatezza, si è recato all'ospedale San Raffaele di Milano per un controllo. L'imprenditore è stato ricoverato, è stato sottoposto a un check up generale e resta sotto controllo medico".

 

Briatore a marzo: "Ho avuto il Covid a dicembre" - L'imprenditore, a fine marzo, aveva raccontato di aver contratto il virus a fine dicembre. "Sono stato malissimo per dieci giorni - aveva spiegato -. Avevo dolore ai polmoni, facevo fatica a respirare. Allora  ho parlato con il mio medico Zangrillo, l'ho raggiunto a Milano e ho fatto lastre e tac. Con il senno di poi abbiamo capito che probabilmente si trattava di Covid. E' stata dura: ho avuto febbre altissima, sopra i 39, che con la tachipirina scendeva solo di poche linee, e mi sentivo molto stanco. Ma sono stato fortunato, perché a casa mia nessuno lo ha preso". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali