FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Brescia, scia col Green pass del fratello ma viene scoperto: multa da 500 euro

Controlli a tappeto delle forze dell'ordine per la verifica dei documenti

polizia piste sci
IPA

A Montecampione (Brescia), una pattuglia di poliziotti sciatori ha sanzionato un 60enne bresciano che sciava utilizzando la carta di identità e il Green pass di suo fratello. Lo ha riferito la questura di Brescia spiegando che l'uomo era stato fermato mentre si accingeva a salire in seggiovia perché gli agenti avevano avuto dubbi sulla regolarità e la validità del documento sanitario esibito alla base della funivia.

Procedendo all'identificazione, hanno così scoperto che l'uomo utilizzava documenti del fratello e lo hanno sanzionato di 400 euro per essere sprovvisto del green pass obbligatorio, e di ulteriori 100 euro "per il comportamento e la mancata assicurazione", oltre ad allontanarlo immediatamente dall'impianto. Inoltre, in relazione allo stratagemma usato per aggirare la normativa emergenziale in vigore, la polizia sta svolgendo ulteriori accertamenti per denunciare il 60enne alla Procura di Brescia per sostituzione di persona.

 

 

Sono numerose le pattuglie delle forze dell'ordine al lavoro sulle piste da sci di tutta Italia per la verifica del rispetto delle norme anti covid che prevede, appunto, l'accesso agli impianti solo agli sciatori provvisti del super Green pass.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali