FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

"Non parla italiano", sindaco leghista nega la cittadinanza a donna indiana

E' successo a Cairate, nel Varesotto. Lei denuncia: "Comportamento discriminatorio". Il primo cittadino ribatte: "Rispetto solo la legge"

- "Non parla italiano e quindi, come dice la legge, non possa farla giurare". E' con queste motivazioni che Paolo Mazzucchelli, sindaco leghista di Cairate (Varese), si è rifiutato di concedere la cittadinanza italiana a un'indiana 56enne, Rani Pushpa. La donna si è quindi rivolta agli avvocati per denunciare il comportamento a suo avviso "altamente discriminatorio".

"Non parla italiano", sindaco leghista nega la cittadinanza a donna indiana

Ministero e prefettura le avevano già accordato il nullaosta per avere la cittadinanza. Mancava solo il giuramento in Comune che, però, non c'è stato. "L'integrazione - afferma il sindaco, irremovibile - passa da una conoscenza almeno sufficiente della nostra lingua, e lei non ce l'ha".

TAG:
Rani Pushpa
Paolo Mazzucchelli
Cairate
Varese