FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lo Stromboli è ancora sveglio: boato e nuova eruzione

Secondo gli esperti dellʼIstituto nazionale di geofisica e vulcanologia si tratta di una replica dellʼevento di luglio

Poco dopo mezzogiorno è stata rilevata una forte esplosione sullo Stromboli, con ricaduta di sabbia, cenere e altro materiale vulcanico. Alcuni testimoni hanno riferito che al boato è seguita un'eruzione di intensità maggiore a quella che il 3 luglio ha provocato una vittima. Al momento non si segnalano danni a persone o cose, tranne piccoli focali d'incendio sul versante di Ginostra del vulcano.

L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha spiegato che si tratta di "una replica dell'evento del 3 luglio". "Alle 12.17 c'è stata una forte esplosione nella zona sommitale del vulcano con un flusso piroclastico che si è espanso in mare", spiegano gli esperti. "Stiamo ancora analizzando i dati - dicono - quindi non è possibile stabilire se sia più o meno forte dell'ultima, al momento non abbiamo segnalazione di danni".

Il sindaco di Lipari Marco Giorgianni ha confermato che "che non si registrano danni a cose né a persone. Sono già state attivate tutte le procedure per rassicurare la popolazione residente, ospiti e turisti e assicurare le massime condizioni di sicurezza". "Sono stati contattati la presidenza della Regione, la prefettura e la Protezione civile e si sono immediatamente attivate tutte le forze dell'ordine, il corpo forestale e i vigili del fuoco", ha aggiunto. 

I Canadair sono già al lavoro per spegnere i focolai che si sono sviluppati a seguito dell'esplosione. Il divieto di accesso al vulcano è garantito dalle guide. Esclusivamente in via precauzionale è stata emessa un'ordinanza sindacale di interdizione per i mezzi navali non di linea (barconi e minicrociere), al fine, anche, di facilitare tutte le operazioni necessarie sull'isola, sino alla completa normalizzazione della situazione.

Proprio a Ginostra era morto il 3 luglio l'escursionista Massimo Imbesi, 35 anni di Milazzo, colto di sorpresa dall'esplosione mentre era su un sentiero insieme a un amico che si era invece salvato.

Stromboli, nuova eruzione del vulcano

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali