FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Terremoto di magnitudo 4.0 a La Spezia: "Sentita una forte botta"

Lʼepicentro è stato localizzato a circa un chilometro da Santo Stefano di Magra, alle porte del capoluogo di provincia

Terremoto di magnitudo 4.0 a La Spezia: "Sentita una forte botta"

Un terremoto di magnitudo 4.0 e con profondità 7 chilometri, è stato registrato alle 16.37 in provincia di La Spezia. L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha localizzato l'epicentro a circa un chilometro da Santo Stefano di Magra, alle porte del capoluogo di provincia. La popolazione ha sentito chiaramente la scossa. Non si hanno notizie di danni a cose o persone.

Paura non solo nei paesi intorno all'epicentro ma anche nel capoluogo stesso, dove molti cittadini si sono precipitati fuori di casa. Gli studenti di una scuola superiore ancora impegnati nelle prove dell'esame di maturità sono fuggiti dalle aule al momento della scossa. Stessa situazione nei centri commerciali de La Spezia e di Santo Stefano Magra dove centinaia di clienti e addetti sono stati fatti allontanare. I vigili del fuoco stanno verificando alcune crepe e fessurazioni segnalate in alcuni edifici, ma non risultano situazioni di pericolo.

A Sarzana, al momento della scossa, era in corso la riunione dei sindaci dell'ente Parco di Montemarcello Magra Vara. "Abbiamo sentito una botta incredibile - racconta il primo cittadino di Brugnato, Corrado Fabiani, presente all'assemblea -. Era in corso l'intervento di uno dei colleghi. Abbiamo pensato dapprima di buttarci sotto al tavolo. Poi ci siamo precipitati per strada, e come noi moltissime persone".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali