FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Viterbo, coppia trovata morta in casa avvolta nel cellophane: ricercato il figlio

Ermanno Fieno, che viveva con la coppia, avrebbe detto alla sorella di aver portato i genitori in una clinica

Due coniugi, l'83enne Gianfranco Fieno e la 71enne Rosa Franceschini, sono stati trovati morti, avvolti nel cellophane sul letto, nella loro abitazione a Viterbo. A scoprire i corpi sono stati i vigili del fuoco, allertati da una figlia della coppia che non riusciva a mettersi in contatto con i genitori. Per il duplice omicidio è ricercato un altro figlio, il 44enne Ermanno Fieno, che viveva con la coppia.

Il 44enne, alle richieste di informazioni da parte della sorella, avrebbe detto di aver portato i genitori in una clinica, senza però aver saputo indicarne il nome.

Gli investigatori indagano per duplice omicidio. Sui corpi non sono presenti segni di violenza: i coniugi potrebbero dunque essere morti per asfissia, soffocamento o avvelenamento. Secondo il medico legale, il decesso risale ad almeno tre giorni fa.

I cadaveri sono stati ritrovati disposti "a L": lui con la testa sul cuscino, mentre lei adagiata parallelamente alla pediera. Un "rituale" tremendamente simile a quello descritto in un libro, la cui copertina è stata fotografata e pubblicata su Facebook da Ermanno Fieno: si tratta dell'horror "Il grande dio Pan" di Arthur Machen. "Dicono sia il libro più terrificante mai scritto, vediamo se è davvero così…", aveva commentato il figlio della coppia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali