Di nuovo nei guai

Traffico di droga dello stupro, 39 arresti: c'è anche la sorella di Ornella Muti

Già a settembre era stata fermata perché nella sua casa era stato trovato un litro di Gbl: la donna sosteneva di usare la sostanza per pulire l'argenteria

27 Ott 2021 - 16:59

I carabinieri hanno arrestato 39 persone accusate, tra l'altro, anche di importazione e traffico di stupefacenti tra cui fentanyl e Gbl (la droga dello stupro) acquistati sul deep e sul dark web. Tra gli arrestati figura anche la 71enne Claudia Rivellisorella dell'attrice Ornella Muti, che già a settembre era stata arrestata perché nella sua casa era stato trovato un litro di Gbl: la donna sosteneva di usare la sostanza per pulire l'argenteria.

Nel capo di imputazione si afferma che Claudia Rivelli ha importato "illecitamente dall'Olanda, con cadenze trimestrali, vari flaconi di Gbl provvedendo a inviarne parte al figlio residente a Londra dopo averne sostituito confezione ed etichetta riportante indicazione 'shampoo' in modo da trarre in inganno la dogana".

La 71enne, quando venne arrestata a settembre, si difese spiegando di aver spedito la sostanza al figlio a Londra "perché lui la usa per pulire la macchina, io invece per pulire casa". 

Arrestata Claudia Rivelli, sorella di Ornella Muti

1 di 5
© IPA © IPA © IPA © IPA

© IPA

© IPA

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri