FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Roma, turista norvegese rifiuta le avance dell'amico: lui la massacra di botte e le rompe il naso

La giovane è stata trasportata in ospedale dove le sono state riscontrate ferite guaribili in 30 giorni. L'aggressore è stato condannato a 8 mesi

ambulanza 118 generica giorno estate
ansa

Una turista norvegese di 20 anni è stata aggredita dopo avere respinto le avance di un ragazzo.

È accaduto sabato nella zona di Campo de Fiori a

Roma

. La vittima, che era in vacanza nella Capitale con amici, avrebbe rifiutato le attenzioni del giovane che per tutta risposta l'ha picchiata violentemente rompendole il setto nasale e lasciandola a terra priva di sensi. Stando a quanto riporta Il Messaggero, l'aggressore è un 21enne che faceva parte della comitiva della vittima. Le forze dell'ordine sono riuscite a rintracciarlo dopo poco. Il giovane, norvegese ma di origine irachena, è stato bloccato poco distante dal luogo dell'aggressione e arrestato. È stato poi condannato a 8 mesi (pena sospesa).

 


I due si trovavano a Roma in vacanza insieme ad altri amici (una coppia di fidanzati). Secondo quanto accertato dalle forze dell'ordine, intorno alle 23.30, sono usciti da un locale in via dei Giubbonari e hanno cominciato a discutere: il ragazzo ha spinto a terra la giovane e poi l'ha colpita con un calcio alla testa rompendogli il setto nasale. "L'ho vista che era una maschera di sangue, è impressionante quanto accaduto", ha raccontato un testimone alle forze dell'ordine dopo il fatto. Alcuni passanti hanno cercato di soccorrere la giovane, mentre altri hanno chiamato l'ambulanza. La vittima è stata poi trasportata in ospedale, dove le sono state riscontrate ferite guaribili in 30 giorni.


 


L'aggressore condannato a 8 mesi -

Il giudice, al termine del giudizio per direttissima che si è svolto lunedì 8 agosto, ha convalidato l'arresto e applicato la pena al giovane, incensurato, dopo un accordo raggiunto tra pm e difesa. "Le ferite sono state tali e tante che i carabinieri hanno proceduto d'ufficio", ha specificato Il Messaggero.


 


"Una. Nessuna. Centomila", una marea di gente per dire no alla violenza sulle donne


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali