FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, si stacca un ramo e travolge una famiglia: tra i sette feriti anche un neonato e una bambina

Colpita alla testa la madre dei piccoli, una 30enne, in ospedale in codice giallo e il padre 34enne ferito alla gamba

Un ramo di un albero si è staccato e dalla strada è caduto sulla banchina del Tevere travolgendo una famiglia che era seduta a un tavolo di una manifestazione estiva. E' accaduto nella tarda serata di mercoledì all'altezza di Ponte Sisto, al centro di Roma. Sono in tutto sette le persone trasportate in ospedale. Tra loro anche due bambini: una di due anni, ferita al braccio, e il fratellino di tre mesi. Entrambi sono stati portati al Bambino Gesù.

Dopo alcune ore i due fratellini sono stati dimessi. Sottoposti ad accertamenti, avrebbero riportato solo qualche lieve escoriazione. Ferita alla testa la madre dei bambini, una 30enne, in ospedale in codice giallo e il padre 34enne colpito alla gamba. Ferita anche un'amica della coppia 24enne.

A farsi medicare in ospedale, inoltre, una coppia che era seduta al tavolo accanto e che per evitare il ramo si è buttata a terra. A quanto ricostruito il ramo è caduto da un'altezza di 12 metri. Sul posto polizia, polizia locale e vigili del fuoco.

Roma, albero cade e travolge famiglia

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali