FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, protesta dei bus turistici: bloccato il centro della città

Lʼiniziativa contro il nuovo regolamento comunale che vieta loro lʼaccesso nel centro storico a partire del 2019. Raggi: "Inaccettabile"

A Roma numerosi bus turistici si sono fermati in piazza Venezia in segno di protesta contro il nuovo regolamento comunale che vieta loro l'accesso nel centro storico a partire del 2019. La protesta ha causato la chiusura al traffico di piazza Venezia e molti disagi di mobilità nell'area centrale, che il comando della polizia locale sta cercando di fronteggiare con decine di pattuglie in campo. La sindaca Raggi: "Protesta inaccettabile".

Nella protesta simbolica messa in atto da alcuni autisti dei bus turistici contro la decisione del Consiglio di Stato, è stata data alle fiamme la bandiera del Movimento 5Stelle. Sui mezzi compare il cartello Vendesi: bus e autista.

La sindaca Raggi: "Protesta inaccettabile""E' inaccettabile che Roma sia tenuta sotto scacco dai bus turistici: il centro va subito liberato, sciogliete l'assemblea perché state paralizzando la città". Così la sindaca di Roma Virginia Raggi parlando ad una delegazioni di rappresentanti dei gestori dei bus turistici che stanno protestando sotto il Campidoglio. "E' finito il tempo in cui i bus turistici scorazzano per la capitale", ha aggiunto Raggi

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali