FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, non viene assunta perché lesbica "Ci servono donne, non maschi mancati"

Protagonista del caso, segnalato dal Gay Center, una ragazza che si era candidata per un lavoro durante lʼEstate romana

Roma, non viene assunta perché lesbica "Ci servono donne, non maschi mancati"

"Facciamo appello a tutte le istituzioni, al fine che attivino politiche contro le discriminazioni sul lavoro, perché come dimostra questo caso spesso le persone lesbiche, gay e trans, non riescono neanche ad accedere al mondo del lavoro". Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Center, commenta così l'ultimo episodio di discriminazione sessuale sul lavoro registrato a Roma. Protagonista, suo malgrado, una ragazza romana candidatasi per un impiego all'interno di uno stand di una manifestazione del programma di Estate romana, rifiutata perché lesbica.

A rendere pubblico l'episodio, come detto, il Gay Center. La giovane si sarebbe vista respingere l'assunzione nel corso di una conversazione via chat, quando le sarebbe stato detto: "A noi servono donne, non maschi mancati. Ti presenti come donna, ma hai l'aspetto da maschio". La ragazza aveva risposto ad un annuncio di lavoro riguardante lo stand di tiro al bersaglio nell'ambito di Lungotevere in Festa 2018.

"Riteniamo molto grave quanto è avvenuto - le parole di Marrazzo, responsabile tra l'altro del numero verde Gay Help Line 800713713 - non si possono discriminare le assunzioni di dipendenti in base all'orientamento sessuale, come da art. 3 a del Decreto Legislativo n. 216 del 9 luglio 2003. Pertanto richiediamo alla sindaca Raggi di revocare la licenza dello stand".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali