FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, inseguito dalla polizia cade e sbatte testa: muore ladro

Il malvivente stava scappando in un terreno di campagna dopo aver perso il controllo di unʼauto precedentemente rubata

Roma, inseguito dalla polizia cade e sbatte testa: muore ladro

Un romeno di 33 anni è morto durante un inseguimento della polizia nella notte a Roma. Una società di vigilanza ha segnalato il furto di un'auto con il satellitare: la macchina è stata intercettata ed è scattato l'inseguimento. In zona Magliana, il conducente ha perso il controllo della macchina finendo contro il marciapiede. Ha quindi iniziato a scappare a piedi in un terreno di campagna, ma è caduto sbattendo la testa.

Inutile l'intervento del personale medico del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del ladro.

La ricostruzione - Una pattuglia della polizia, allertata dalla società di vigilanza privata, ha intercettato il veicolo rubato sul quale viaggiava il malvivente ed è iniziato l'inseguimento. Il romeno avrebbe quindi imboccato per sbaglio un vicolo cieco e, dopo essere sceso dal mezzo, si è messo a correre su un terreno scivoloso. Nella foga, però, il ladro scivola, batta la testa a terra e muore.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali