FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Roma, donna uccisa in casa: il marito si costituisce

L'uomo, che ha sparato alla moglie di 72 anni, si è presentato nello studio del suo avvocato per confessare il delitto

polizia generica, auto,
ansa

Una donna di 72 anni, Caterina D'Andrea, è stata uccisa a colpi di arma da fuoco dal marito, Pietro Bergantini, in un appartamento di via Mascagni a Roma.

L'uomo, di

76 anni

, si è poi presentato nello studio del suo avvocato per

confessare il delitto

. Il legale si è quindi rivolto al commissariato Prati e la Squadra mobile si è recata nella casa della coppia dove ha trovato il cadavere della donna. L'uomo è stato quindi posto in stato di fermo.

 



 


L'uomo, ex funzionario di una compagnia assicuratrice, per motivi ancora da accertare e chiarire ha ucciso la moglie con un colpo di pistola domenica sera poi, forse, dopo una notte intera passata con il suo corpo nell'appartamento ha deciso di raccontare tutto al suo avvocato. Il difensore ha quindi contattato le forze dell'ordine e ha accompagnato il suo cliente in commissariato dove si è costituito raccontando di avere ucciso la moglie con una delle pistole che legalmente deteneva.


 


I punti ancora da chiarire -

Incertezza e confusione nella dinamica e nelle motivazione di questo femminicidio. La Squadra mobile della capitale e gli investigatori del commissariato Vescovio, stanno ascoltando in queste ore diverse persone, tra cui i vicini di casa della coppia e alcuni parenti. La polizia scientifica, attraverso i rilievi, sta cercando di capire da quante ore la donna fosse stata uccisa. 


 


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali