FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, circoncisione rituale su due bimbi: uno muore, lʼaltro è ricoverato

Le due vittime sono di origine nigeriana. A praticare lʼoperazione un sedicente medico statunitense di origine libiche, che è stato arrestato

Un bambino è morto e un altro è ricoverato in gravi condizioni in ospedale (ma migliora) dopo essere stati sottoposti ad una circoncisione rituale in casa. E' accaduto a Monterotondo, vicino a Roma. I due gemelli sono di origine nigeriana. A praticare la nefasta operazione un sedicente medico statunitense 66enne di origine libiche, che è stato arrestato.

Nei confronti del 66enne la Procura di Tivoli contesta i reati di omicidio preterintenzionale, lesioni gravissime ed esercizio abusivo della professione medica. "Nel corso della perquisizione presso l'abitazione dell'arrestato - afferma il procuratore Francesco Menditto - sono stati sequestrati oggetti da cui si desume l'abitudine della condotta contestata".

Secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti, la pratica è stata eseguita prima su un bimbo e poi sull'altro: quando le condizioni dei due sono apparse gravi è scattato l'allarme ed è stato allertato il 118. Per uno dei due bimbi però non c'è stato nulla da fare perché aveva già perso molto sangue. E' stata disposta l'autopsia sul corpo del piccolo deceduto.

La madre dei due gemellini, nati a Latina nel gennaio 2017, ha altri 5 figli in Nigeria. La donna, titolare di protezione umanitaria, è giunta nella casa di Monterotondo a metà novembre. Gli operatori dello Sprar sostengono di non aver avuto alcun sospetto che la nigeriana volesse sottoporre i figli a circoncisione. La donna faceva scuola d'italiano a Roma. Era "tranquilla, sveglia ed educata", riferiscono gli operatori.

Sono 9 gli appartamenti che l'Arci di Roma gestisce con il Comune a Monterotondo. Usufruiscono dell'accoglienza esclusivamente donne vulnerabili con eventuali bambini e sono una trentina i posti disponibili. Le beneficiarie vivono in piena autonomia nelle case. Gli operatori hanno pieno accesso agli appartamenti e vi si recano periodicamente per controlli. Nell'ambito del progetto le beneficiarie fruiscono di tirocini professionali, corsi di formazione, corsi d'italiano, nonché di scuole e asili per i bambini.

La diffusione della circoncisione nel mondo

Migliorate le condizioni del gemello - Dopo una notte in ospedale risultano nettamente migliorate le condizioni del gemello del bimbo nigeriano di due anni morto per la circoncisione praticata a Monterotondo (Roma). I parametri vitali sono stabili. Al momento resta ricoverato in Terapia intensiva pediatrica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali