FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Roma, buttafuori abusa di una minorenne in un motel: condannato a 16 anni

Un ventenne di Pomezia aveva conosciuto la vittima, una ragazza di 17 anni, in una discoteca del Viterbese

carabinieri 112 roma
Carabinieri

Avrebbe abusato di una 17enne in un motel per tre giorni, dopo averla conosciuta in discoteca, nel Viterbese.

Un buttafuori ventenne, originario di Pomezia - secondo quanto riporta Il Messaggero - è stato condannato dal Tribunale a 16 anni di carcere. Deve rispondere delle accuse di violenza sessuale, sequestro di persona, rapina e lesioni con l'aggravante della crudeltà.

 

I fatti - Il giovane, fino a due anni fa, lavorava nella security di una discoteca del Viterbese. Ed è proprio lì che incontra la giovane 17enne. Si invaghisce subito di lei in maniera ossessiva. E dopo la serata nel locale inizia a cercarla sui social. Le chiede di uscire, nasce una frequentazione. Ma in poco tempo il ventenne si sarebbe introdotto in casa della ragazza, presentandosi ai suoi genitori come il fidanzato. Poi, manipolando la 17enne, l'avrebbe costretta ad andare in un motel dove la vittima sarebbe stata violentata per tre giorni consecutivi, senza la possibilità di allontanarsi dalla stanza d'albergo. 

 

La denuncia - La ragazza aveva lividi sul corpo, spesso tornava a casa malinconica. E a capire che qualcosa non andava sarebbero stati proprio i genitori, che hanno denunciato il buttafuori ai carabinieri. Ma prima di essere arrestato, in un momento d'ira, il ventenne si sarebbe scagliato con violenza anche contro di loro. 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali