FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Latina, neonata venduta per 20mila euro: tre arresti | Piccola rifiutata perché mulatta

In manette sono finiti lʼacquirente, unʼitaliana, e un intermediario marocchino. La piccola è ora in una struttura protetta

I poliziotti della squadra mobile di Latina hanno arrestato tre persone accusate, a vario titolo, di aver partecipato e organizzato la compravendita di una neonata. In manette sono finiti la madre naturale della bambina (una romena), l'acquirente (un'italiana) e un intermediario (un marocchino). Il prezzo pattuito per l'acquisto era stato fissato a 20mila euro. La piccola è stata rifiutata perché mulatta.

Falsa incinta con pancia comprata online - Per tutta la durata della gravidanza di Nicoleta Tanase, la romena di 25 anni, vale a dire la madre naturale della bimba, l'altra donna, l'aspirante madre Francesca Zorzo, di 35 anni, aveva indossato una pancia finta acquistata online e aveva simulato una gravidanza con tutti i suoi conoscenti. Ma dopo la consegna della neonata, inaspettatamente mulatta, la 35enne l'ha restituita. In manette anche Joussef Berrazzuk, 48 anni, l'intermediario tra le due donne.

La piccola è stata affidata a una struttura protetta. Le indagini erano cominciate a metàmarzo, dopo una segnalazione inviata in Procura da un funzionario dello stato civile del Comune di Latina, dopo la richiesta di una donna che voleva sapere come poter registrare all'anagrafe una neonata nata in casa.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali